Capitolo 1. Introduzione

Indice

1. Benvenuti a GIMP
1.1. Autori
1.2. Il sistema d'aiuto di GIMP
1.3. Caratteristiche e funzionalità
2. Cosa c'è di nuovo in GIMP 2.10?
2.1. Interfaccia utente aggiornata e supporto iniziale all'HiDPI
2.2. Port GEGL, supporto alta profondità di bit, multi-threading, e altro
2.3. Flusso di lavoro a spazio di colore lineare
2.4. Nuova implementazione della gestione del colore
2.5. Livelli e maschere
2.6. Maggiore uso di CIE LAB e CIE LCH
2.7. Strumenti nuovi e migliorati
2.8. Miglioramenti nel disegno digitale
2.9. Digital photography improvements
2.10. Effects
2.11. Miglioramenti nell'usabilità
2.12. Supporto ai formati di file
2.13. Metadata viewing, editing, and preservation
2.14. On-canvas interaction
2.15. Simplified bug reporting and crash recovery
2.16. Cambiamenti alle API
2.17. Roadmap and what's next

1. Benvenuti a GIMP

GIMP è uno strumento multipiattaforma per l'elaborazione di immagini fotografiche e l'acronimo GIMP sta appunto per GNU Image Manipulation Program. GIMP è adatto ad una grande varietà di differenti elaborazioni di immagine inclusi il foto ritocco, la composizione e la creazione di immagini.

GIMP è molto flessibile. Può essere usato come semplice programma di disegno, come programma per il fotoritocco professionale, come sistema di elaborazione bach in linea, come restitutore di immagini prodotte automaticamente, come convertitore di formati di immagine e altro ancora.

GIMP è espandibile ed estensibile. È stato progettato per essere ampliato con plug-in ed estensioni per fare praticamente qualsiasi cosa. L'interfaccia avanzata di scripting semplifica la conversione in procedura dal compito più semplice fino all'elaborazione di immagini più complessa.

Uno dei vantaggi di GIMP è la sua libera disponibilità per molti sistemi operativi. Molte distribuzioni GNU/Linux lo includono come applicazione standard. GIMP è disponibile anche per altri sistemi operativi come Microsoft Windows™ o Apple Mac OS X™ (Darwin). GIMP è un'applicazione di Software Libero coperta dalla licenza General Public License (GPL). La licenza GPL garantisce agli utenti la libertà di accesso e di modifica del codice sorgente del programma a cui è applicata.

1.1. Autori

La prima versione di GIMP è stata scritta da Peter Mattis e Spencer Kimball. Recentemente molti altri sviluppatori hanno contributo, migliaia di persone hanno fornito supporto e collaudi. Le versioni di GIMP sono attualmente gestite da Sven Neumann, Mitch Natterer e molte altre persone facenti parte del gruppo del GIMP-Team.

1.2. Il sistema d'aiuto di GIMP

Il Gruppo di Documentazione di GIMP, insieme ad altri volontari, è responsabile della creazione dell'insieme della documentazione sull'uso di GIMP. Il Manuale Utente è una parte importante di questa documentazione. La versione attuale si trova sul sito web del Gruppo di Documentazione [GIMP-DOCS] in formato HTML. La versione HTML è reperibile anche durante l'uso di GIMP tramite la guida in linea (se è stata installata), premendo il tasto F1. L'aiuto su voci specifiche di menu può essere ottenuto sempre premendo il tasto F1 mentre il puntatore del mouse si trova sopra la voce di menu corrispondente. Provate a leggere qualcosa dal manuale per cominciare l'esplorazione di GIMP.

1.3. Caratteristiche e funzionalità

Questo è solo un breve elenco delle funzionalità di GIMP:

  • Ampia scelta di strumenti per il disegno comprendenti pennelli, matite, un aerografo, uno strumento di copia, ecc.

  • La gestione della memoria 'tile-based' sposta il limite dell'ampiezza delle immagini allo spazio disponibile su disco

  • Il campionamento sub-pixel, disponibile per tutti gli strumenti di disegno, consente un anti-aliasing di alta qualità

  • Pieno supporto al canale alfa

  • Livelli e canali

  • Un database di procedure per le chiamate alle funzioni interne di GIMP dai programmi esterni, come gli Script-Fu

  • Capacità di scripting avanzate

  • Annullamenti/ripetizioni multipli (limitati solo dallo spazio su disco)

  • Strumenti di trasformazione inclusi rotazione, scalatura, taglio e ribaltamento

  • I formati di file supportati includono GIF, JPEG, PNG, XPM, TIFF, TGA, MPEG, PS, PDF, PCX, BMP, e molti altri

  • Gli strumenti di selezione includono rettangolare, ellisse, libera, fuzzy, bezier e intelligente

  • I plug-in permettono la facile aggiunta di nuovi formati di file, comandi e effetti filtro.