4.5. Fluttuante

Il comando fluttuante converte una normale selezione in una «selezione fluttuante».

Una selezione fluttuante (chiamata anche «livello fluttuante») è un tipo di livello temporaneo simile funzionalmente ad un normale livello, eccetto per il fatto che, prima di riottenere la possibilità di fare qualunque altra operazione su qualunque altro livello dell'immagine è necessario che questa venga ancorata. Cioè essa deve essere attaccata ad un livello normale (non-fluttuante), normalmente quello originale (quello che era attivo nell'immediata precedenza), per esempio, facendo clic sull'immagine al di fuori dei limiti della selezione fluttuante (vedere sotto).

[Importante] Importante

È impossibile effettuare qualsiasi altra operazione su altri livelli mentre l'immagine ha una selezione fluttuante!

Si possono usare diverse operazioni per cambiare i dati immagine sulla selezione fluttuante ma in un dato istante ci può essere solo una selezione fluttuante per immagine.

[Suggerimento] Suggerimento

Se si mostra i bordi del livello usando il comando Mostra i limiti del livello, potrebbe essere difficile selezionare un'area precisa dell'immagine che si vorrebbe in livello. Per evitare questo problema, si può creare una selezione rettangolare, trasformarla in una selezione fluttuante ed ancorarla in un nuovo livello. Poi semplicemente rimuovere il livello originale.

Nelle prime versioni di GIMP, le selezioni fluttuanti venivano usate per eseguire operazioni su una parte limitata di un'immagine. Ora è più semplice fare la stessa operazione con i livelli, ma è ancora possibile usare questo metodo per lavorare con le immagini.

4.5.1. Attivazione del comando

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite SelezionaFluttuante,

  • o usando la scorciatoia da tastiera Maiusc+Ctrl+L.

4.5.2. Creazione automatica di una selezione fluttuante

Alcune operazioni sulle immagini creano automaticamente una maschera di selezione fluttuante:

  • Le operazioni di «incollamento» quali incolla con nome, incolla o incolla dentro, anch'esse creano una selezione fluttuante.

  • In aggiunta, gli strumenti di trasformazione, ribalta, inclina, scala, ruota e prospettiva, creano una selezione fluttuante quando sono usati su una selezione, piuttosto che su un livello. Quando la modalità Trasforma è Livello e una selezione esiste già, questi strumenti trasformano la selezione e creano una selezione fluttuante con il risultato. Se non esiste una selezione, essi trasformano il livello corrente e non creano una selezione fluttuante (anche quando la modalità Trasforma è Selezione, non viene creata una selezione fluttuante).

  • Anche facendo clic e trascinando una selezione mentre si preme i tasti Ctrl+Alt (vedere Sezione 2.1, «Spostamento di una selezione») si crea automaticamente una selezione fluttuante.

4.5.3. Àncora una selezione fluttuante

È possibile ancorare una selezione fluttuante in diversi modi:

  • È possibile ancorare la selezione fluttuante al livello corrente da cui la selezione fluttuante è stata generata. Per fare ciò fare clic ovunque sull'immagine eccetto che nella selezione fluttuante. Ciò ha come effetto la fusione della selezione fluttuante con il livello corrente.

  • Oppure usando il comando àncora livello (Ctrl+H).

  • È anche possibile ancorare la selezione fluttuante al livello corrente facendo clic sul pulsante di ancoraggio della finestra di dialogo dei livelli.

  • Quando si crea un Nuovo livello mentre c'è una selezione fluttuante, quest'ultima viene ancorata al nuovo livello appena creato.