10. Il menu «Filtri»

10.1. Introduzione al menu «Filtri»

Figura 16.248. Il menu «Filtri»

Il menu Filtri

Nella terminologia di GIMP, un filtro è un plug-in che modifica l'aspetto di un'immagine, spesso agendo solo sul livello attivo dell'immagine stessa. Ma non tutte le voci presenti in questo menu corrispondono a questa definizione; la parola «filtro» è spesso usata impropriamente per indicare un qualsiasi plug-in, indipendentemente dal suo scopo. In effetti, molte delle voci presenti in questo menu, non modificano per niente le immagini.

Con l'eccezione delle tre voci presenti in cima al menu Filtri, tutte le altre voci sono fornite da plug-in. Ogni plug-in decide la propria destinazione nei menu. Per questa ragione, l'aspetto di questo menu può essere completamente differente per ogni utente, ma in pratica, l'aspetto non cambia molto dato che la gran parte dei plug-ins vengono forniti con GIMP al momento della sua installazione, e quindi questi hanno sempre la stessa posizione nel menu.

I Plug-ins non sono limitati al solo menu Filtri: un plug-in può aggiungersi a qualsiasi menu. In effetti, un certo numero di funzioni di base di GIMP (per esempio, Semi-appiattito nel menu Livello) sono implementati da plug-ins. Ma il menu Filtri è il posto predefinito per un plug-in per piazzare le proprie voci di menu.

Per informazioni generali sui plug-in e come usarli, vedere la sezione Plug-in. Per informazioni sui filtri di cui è fornito GIMP consultare invece il capitolo Filtri. Per i filtri installati dall'utente, fare riferimento alle informazioni allegate al filtro stesso.