4.12. Scomposizione Wavelet

4.12.1. Panoramica

Figura 17.43. Esempio del filtro «Scomposizione-Wavelet»

Esempio del filtro Scomposizione-Wavelet

Immagine originale

Esempio del filtro Scomposizione-Wavelet

«Scomposizione Wavelet» applicata. Solo scala 2 viene resa visibile nel gruppo livelli.

Esempio del filtro Scomposizione-Wavelet

Questo filtro scompone il livello o la selezione attivi in diversi livelli, chiamati «scale», ognuno di questi contiene un particolare insieme di dettagli. I dettagli più fini sono nei primi livelli e diventano più grandi andando verso l'ultimo, in fondo. Quest'ultimo livello viene chiamato «residuo» e contiene ciò che è rimasto dopo che sono stati rimossi tutti i livelli dei dettagli; esso rappresenta il contrasto e i colori globali dell'immagine.

Ogni livello scala viene impostato per essere combinati tramite la modalità di livello «Fondi grana». Ciò significa che i pixel che hanno un valore al 50% non influenzeranno il risultato finale. Perciò, disegnare una scala wavelet con grigio neutro (R:50% V:50% B:50%) cancellerà i dettagli.

La Scomposizione Wavelet è un meraviglioso filtro per rendere la pelle uniforme e per il suo fotoritocco; rimuove imperfezioni, rughe, e macchie dalle foto. Può anche essere usato per aumentare la nitidezza, per l'aumento localizzato del contrasto e per rimuovere macchie, colori e toni. Tutto questo è ben spiegato nei tutorial menzionati in precedenza.

4.12.2. Attivazione del filtro

Questo filtro si trova nel menu immagine sotto FiltriMiglioramentoScomposizione-Wavelet.

4.12.3. Opzioni

Figura 17.44. Opzioni di «Scomposizione Wavelet»

Opzioni di Scomposizione Wavelet

Scala: il numero predefinito è 5. Lo si può aumentare per aumentare la granularità della singola scala.

Crea un gruppo di livelli per memorizzare la scomposizione: i gruppi di livelli sono trattati in Sezione 4, «Gruppi di livelli».

Aggiungi una maschera di livello per ogni livello scalato: le maschere di livello sono trattate in Sezione 2.1.3, «Maschere di livello».