7.2. Nuovo livello

Il comando Nuovo livello... apre la finestra di dialogo «Crea un nuovo livello» che permette di aggiungere un nuovo livello vuoto alla pila dei livelli dell'immagine, appena sopra il livello attivo.

7.2.1. Attivazione del comando

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite LivelloNuovo livello....

7.2.2. Descrizione della finestra di dialogo «Nuovo livello»

Figura 16.103. La finestra di dialogo«Nuovo livello»

La finestra di dialogoNuovo livello

Sotto il titolo «crea un nuovo livello» è possibile osservare il nome dell'immagine per la quale si è creato questo nuovo livello e vicino al titolo una miniatura di essa. Quest'ultima si rende utile per notare se si ha selezionato l'immagine giusta quando se ne hanno diverse aperte contemporaneamente.

Nome livello

Il nome del nuovo livello. Non ha nessuna funzione significativa; è semplicemente un modo comodo per ricordare lo scopo del livello. Il nome predefinito è «Nuovo livello». Se esiste già un livello con il nome che si è scelto, viene allegato al nome un numero progressivo che ha lo scopo di rendere il nome unico (es. «Nuovo livello#1») nell'istante in cui si preme il pulsante OK per confermare.

Etichetta colore

Se si fa clic su uno di questi pulsanti colorati, il riquadro dell'icona "Occhio" del livello creato avrà quel colore. Ciò può tornare utile quando si hanno molti livelli nell'immagine.

Modalità

Il valore predefinito è «Normale». L'elenco a discesa offre tutte le modalità di fusione dei livelli. Sulla destra, un altro elenco a discesa per scegliere tra i gruppi di modalità «Prefefinita» o «Tradizionale».

Le modalità di fusione dei livelli sono descritte in Modalità di livello.

Spazio composizione

Lo spazio usato dalla modalità del livello. Questa opzione non è attiva.

Modalità composizione

La modalità di livello (alle volte chiamata anche «modalità di fusione»: Normale, Moltiplica, ecc.) determina come i valori di colore del livello ed il suo sfondo vengono combinati, mentre la modalità composita del livello determina come i valori alfa del livello ed il suo sfondo vengono combinati (in questo caso lo sfondo del livello è il contenuto contro il quale il livello viene assemblato; nominalmente, è la combinazione dei livelli al di sotto di esso).

Ci sono due regioni interessanti durante la composizione del livello rispetto al suo sfondo: la regione opaca dello sfondo, e la regione opaca del livello. La modalità di fusione del livello determina come combinare i colori dell'intersezione di queste due regioni: cioè la regione opaca comune allo sfondo e al livello (i pixel appartenenti a solo una delle due regioni non necessitano di essere combinati con altro, e mantengono il loro colore originale). La modalità di composizione del livello determina quale parte di queste regioni mantenere, e quale abbandonare.

Le immagini d'esempio sottostanti mostrano la composizione di due livelli -- il livello in fondo contenente un cerchio rosso sfumato, e il livello in cima contenente un cerchio verde sfumato -- usando la modalità «Somma», e differenti modalità di composizione (applicate al livello in cima).

  • Unione: mantiene le regioni opache sia del livello che del suo sfondo, cioè la loro unione.

    Figura 16.104. Esempio di opzione «Unione»

    Esempio di opzione Unione

  • Ritaglio allo sfondo: mantiene solo le regioni opache dello sfondo (questo include la regione opaca comune sia dello sfondo che del livello, cioè la loro intersezione).

    Figura 16.105. Esempio di opzione «Ritaglio allo sfondo»

    Esempio di opzione Ritaglio allo sfondo

  • Ritaglio al livello: mantiene solo la regione opaca del livello (questo include la regione opaca comuni sia allo sfondo che al livello, cioè la loro intersezione).

    Figura 16.106. Esempio di opzione «Ritaglia al livello»

    Esempio di opzione Ritaglia al livello

  • Intersezione: mantiene solo la regione opaca sia dello sfondo che del livello, quindi la loro intersezione.

    Figura 16.107. Esempio di opzione «Intersezione»

    Esempio di opzione Intersezione

  • Auto: la modalità «Auto» non è un'altra modalità di composizione, piuttosto corrisponde ad una delle altre modalità di composizione, a seconda della modalità di fusione del livello: per «Normale», «Dissolvi», e «Fondi», corrisponde a «Unione», e per le altre modalità (che supportano altre modalità di composizione) corrisponde a «Ritaglio allo sfondo».

Spazio composito

Il valore predefinito è «Auto». Nel menu a discesa, è possibile scegliere tra «RGB (lineare)» e «RGB (percettivo)».

Le codifiche di canale sono descritte nel Glossario.

Opacità

Imposta l'opacità del disegno sul livello. Il valore predefinito è 100%.

Larghezza, altezza

Le dimensioni del nuovo livello. Quando appare la finestra di dialogo, i valori sono inizializzati alle dimensioni dell'immagine. È naturalmente possibile cambiarli usando le due caselle di immisione testo. È possibile cambiare anche l'unità di misura delle dimensioni usando il menu a tendina dislocato a destra di queste, della finestra.

Scostamento X; Y

L'origine del nuovo livello è l'angolo in alto a sinistra dell'immagine. Qui si può impostare con precisione la posizione dei livelli più piccoli della superficie di disegno, in particolare quelli di testo.

Riempi con

Ci sono cinque opzioni per il colore di riempimento del livello: Colore di primo piano corrente, Colore di sfondo corrente, Bianco, Trasparenza e Motivo.

Commutatori

Queste opzioni riproducono quelle descritte nella finestra di dialogo dei livelli.