5.8. Increspature

5.8.1. Panoramica

Figura 17.68. Esempio del filtro «Increspature»

Esempio del filtro Increspature

Immagine originale

Esempio del filtro Increspature

Dopo l'applicazione del filtro «Increspature»


Sposta i pixel del livello o della selezione corrente secondo delle onde o delle increspature che richiamano i riflessi su uno specchio d'acqua agitato.

5.8.2. Attivazione del filtro

Questo filtro si trova nel menu immagine: FiltriDistorsioniIncrespature....

5.8.3. Opzioni

Figura 17.69. Opzioni del filtro «Increspature»

Opzioni del filtro Increspature

Preimpostazioni, Anteprima, Dividi vista
[Nota] Nota

Queste opzioni sono descritte in Sezione 2, «Caratteristiche comuni».

Immagini originali per gli esempi
Originale

Increspature applicato con le opzioni predefinite

Ampiezza

È relativo all'ampiezza d'onda (0-200 pixel).

Ampiezza = 25

Periodo

È relativo alla lunghezza d'onda (0-200 pixel)

Periodo = 110

Spostamento di fase

L'onda è spostata

Spostamento di fase = 0.400

Angolo

Onda Warps

Angolo = -40°

Metodi di ricampionatura

Questi metodi di interpolazione sono descritti in Interpolazione.

Tipo d'onda

Scegliere come l'onda dovrebbe apparire:

  • Dente di sega

  • Triangolo

  • Seno

Politica dell'abisso

A causa delle increspature, che sono uno spostamento di pixel, alcuni pixel potrebbero mancare sui bordi dell'immagine:

Politica dell'abisso = Nero

La politica dell'abisso (gestione del bordo) viene trattata con Politica dell'abisso.

Piastrellabile

Preserva la proprietà di piastrellabilità se l'immagine è un motivo ripetibile.

Ritaglio

Il risultato di questo filtro può essere più largo dell'immagine originale. Con l'opzione predefinita Regola, il livello verrà automaticamente ridimensionato, in base alle necessità, all'applicazione del filtro. Con l'opzione Taglia il risultato verrà ritagliato al bordo del livello.