6.8. Prospettiva

6.8.1. Panoramica

Figura 17.117. Esempio del filtro «prospettiva»

Esempio del filtro prospettiva

Immagine originale

Esempio del filtro prospettiva

Dopo l'applicazione del filtro «prospettiva»


Questo filtro aggiunge un'ombra in prospettiva, alla regione o al canale alfa selezionati, in forma di livello sottostante al livello attivo. È possibile impostare il colore, la lunghezza e la direzione dell'ombra come la distanza dall'orizzonte.

Se necessario, il filtro può ridimensionare l'immagine ma non aggiungerà sfondo per rendere l'ombra visibile.

6.8.2. Attivazione del filtro

Questo filtro si trova nel menu immagine in FiltriLuce e ombraProspettiva....

6.8.3. Opzioni

Figura 17.118. Opzioni del filtro «prospettiva»

Opzioni del filtro prospettiva

Angolo

L'angolo determina rispettivamente la direzione dell'ombra o dell'immaginaria sorgente di luce. I valori partono da 0° a 180°, dove 90° rappresenta una sorgente di luce proprio di fronte alla selezione o al livello. Per angoli minori di 90°, l'ombra è sul lato destro perciò la sorgente di luce sembra posizionata a sinistra. Per angoli maggiori di 90°, il concetto è opposto. Suggerimento: si pensi al cursore come al controllo della posizione della sorgente di luce.

Figura 17.119. Esempio di «angolo»

Esempio di angolo

Angolo 15°

Esempio di angolo

Angolo 45° (predefinito)

Esempio di angolo

Angolo 105° (90° + 15°)


Distanza relativa dell'orizzonte

Quest'opzione determina la distanza dell'orizzonte immaginario. La distanza relativa è la distanza dalla linea di terra della selezione o del livello, l' «unità» di misura è l'altezza della selezione o del livello.

Il valore può variare da 0.1 a 24.1, dove 24.1 significa (quasi) «infinito». Prego notare che la lunghezza relativa dell'ombra non deve eccedere la distanza dell'orizzonte.

Figura 17.120. Esempio di «Distanza dell'orizzonte»

Esempio di Distanza dell'orizzonte

Angolo = 45°. Distanza = 2.4. Lunghezza = 1.8.


Nell'esempio precedente, l'area in giallo rappresenta la selezione sulla quale è stato applicato il filtro, mentre la linea in blu in cima è l'orizzonte immaginario. L'angolo tra la linea di terra della selezione e la linea rossa è di 45°. La lunghezza della linea rossa è 1.8 volte l'altezza della selezione gialla. Estesa all'orizzonte, la lunghezza è di 2.4 volte l'altezza della selezione.

Lunghezza relativa dell'ombra

Con quest'opzione è possibile impostare la lunghezza dell'ombra rispetto alla lunghezza della selezione o del livello. Nell'esempio precedente, la linea rossa rappresenta la lunghezza dell'ombra, il cui valore è di 1.8 relativamente all'altezza della selezione gialla.

Il campo del valore spazia da 0.1 a 24.1, inoltre la lunghezza dell'ombra non può superare la distanza relativa dell'orizzonte - naturalmente non è possibile superare l'orizzonte.

Figura 17.121. Esempio di «lunghezza dell'ombra»

Esempio di lunghezza dell'ombra

Lunghezza = 1.0 (valore predefinito)

Esempio di lunghezza dell'ombra

Lunghezza = 1.5


Raggio di sfocatura

Successivamente alla creazione dell'ombra, al livello dell'ombra viene applicata una sfocatura gaussiana con il raggio specificato, ottenendo un effetto ombra abbastanza verosimile.

Figura 17.122. Esempio di sfocatura

Esempio di sfocatura

Raggio di sfocatura = 3 (valore predefinito)

Esempio di sfocatura

Senza sfocatura (raggio sfocatura = 0)


Colore

Naturalmente, il colore predefinito per l'ombra è il nero. Ma basta un clic sul pulsante colorato per aprire la finestra di selezione colore, con la quale è possibile scegliere qualsiasi altra colorazione.

Opacità

L'opacità dell'ombra è l'opacità del nuovo livello contenente l'ombra (vedere Sezione 1.1, «Proprietà del livello»). Il valore predefinito è 80%, ma è possiible selezionare qualsiasi altro valore tra 0 (completa trasparenza) a 100 (completa opacità). Dopo l'applicazione del filtro ad un'immagine è possibile cambiare l'opacità agendo tramite la finestra di dialogo livelli.

Interpolazione

Questo menu a tendina permette di scegliere il metodo di interpolazione utilizzato per la trasformazione del livello dell'ombra, per esempio ruotato dell'angolo specificato. Usando Nessuna si otterrà un effetto aliasing, mentre se si usa invece un qualsiasi metodo di interpolazione sarà possibile che cambi il colore dell'ombra in determinate aree. Il metodo Lineara è quasi sempre una buona scelta.

Permetti il ridimensionamento

Se abilitata quest'opzione, il filtro ridimensionerà l'immagine in modo da considerare anche lo spazio occupato dall'ombra.

Nell'esempio sovrastante, l'area gialla è la selezione attiva, lo sfondo è blu chiaro. L'area bianca è stata aggiunta dopo il ridimensionamento per rendere l'ombra visibile.

Figura 17.123. Esempio di «permetti il ridimensionamento»

Esempio di permetti il ridimensionamento

Permetti il ridimensionamento

Esempio di permetti il ridimensionamento

Non permetti il ridimensionamento