4.12. Trasformazione warp

Figura 14.155. Strumento di trasformazione warp

Strumento di trasformazione warp

La trasformazione warp è uno strumento di tipo pennello basato su GEGL. Sostituisce il vecchio filtro iWarp e lavora direttamente sull'immagine, si lavora quindi sull'oggetto reale invece che su una piccola finestra di anteprima. Si può usare la modalità di cancellazione per rimuovere parzialmente l'effetto warp applicato. Sono a disposizione opzioni per adattare la forza e la dimensione dell'effetto warp.

4.12.1.  Attivazione dello strumento

Ci sono diverse possibilità per attivare lo strumento:

  • dal menu immagine: StrumentiTrasformazioneTrasformazione warp,

  • facendo clic sull'icona dello strumento: ,

  • oppure usando la scorciatoia da tastiera W.

4.12.2. Opzioni

Figura 14.156. Opzioni dello strumento warp

Opzioni dello strumento warp

Le opzioni disponibili dello strumento sono accessibili facendo doppio clic sull'icona dello strumento di trasformazione warp.

Interpolazione
[Nota] Nota

Nell'effetto warp viene usato un metodo di interpolazione. Vedere Interpolazione per una descrizione di questi metodi.

Sposta pixel

«Sposta pixel» è il primo elemento di un elenco a discesa che contiene vari tipi di metodi di warping:

  • Sposta pixel è il metodo predefinito.

    Figura 14.157. Esempio di sposta pixel

    Esempio di sposta pixel

  • Cresci

    Figura 14.158. Esempio di «crescita»

    Esempio di crescita

  • Restringi

    Figura 14.159. Esempio di «restringimento»

    Esempio di restringimento

    Facendo clic 5 volte al centro dell'immagine con un pennello di dimensione = dimensione immagine.


  • Torci orario/antiorario

    Figura 14.160. Esempio di «torsione»

    Esempio di torsione

    Torsione in senso orario dell'intera immagine (dimensione pennello = dimensione immagine) con un movimento circolare del pennello.


Adattamento della dimensione, durezza, forza e spaziatura

  • Dimensione: la dimensione del pennello viene incrementata.

  • Durezza: DA FARE (lavoro in corso).

  • Forza: imposta lo spostamento dei pixel durante il warping. Il massimo dello spostamento è sul diametro del pennello.

  • Spaziatura: DA FARE (lavoro in corso)

Politica dell'abisso

L'«abisso» è un termine usato dagli sviluppatori GIMP per descrivere i «dati fuori dal buffer d'ingresso». Lo strumento warp sposta i pixel da un punto ad un altro. Alcuni pixel possono provenire dall'esterno del bordo del livello. Questi pixel non esistono da nessuna parte, e perciò non hanno associato alcun colore; perciò, un qualche colore deve essere loro assegnato.

La regolazione «politica dell'abisso» consta di un elenco a discesa che permette di riempire le aree vuote in modi diversi:

  • Nessuna: è l'opzione predefinita. Le aree vuote sono trasparenti. Per questa opzione è necessaria la presenza di un canale alfa.

  • Morsa: ogni bordo del livello trasformato si espande all'esterno indefinitivamente, così, per esempio, un pixel a sinistra del bordo del livello ha lo stesso colore del pixel più a sinistra del livello con la stessa coordinata y. Un modo alternativo di pensare questa funzione è che ogni pixel fuori dal bordo del livello ha lo stesso colore del pixel più vicino dentro il bordo del livello.

  • Ciclo: il livello trasformato si ripete in tutte le direzioni, in modo tale che, per esempio, uscendo dal bordo destro del livello riporta indietro al bordo sinistro.

  • Nero, Bianco>: queste opzioni sono simili a "nessuna", ma usano bianco e nero per i pixel fuori dal bordo, invece della trasparenza.

Figura 14.161. Esempi delle opzioni delle politiche dell'abisso

Esempi delle opzioni delle politiche dell'abisso

Anteprima di alta qualità

L'«anteprima» è la finestra immagine, dove si lavora, prima di premere Invio per confermare la trasformazione. Con questa opzione selezionata, l'anteprina è più accurata, ma più lenta.

Tratto

DA FARE (lavoro in corso)

Anima

Questa opzione permette di generare diverse immagini intermedie tra l'immagine originale e la deformazione finale dell'immagine.

Quadri: imposta il numero di quadri di questa animazione.

Pulsante Crea animazione: per creare l'animazione. viene creata una nuova finestra immagine. Per esportarla come immagine GIF, seleziona re l'opzione Come animazione nella finestra di dialogo di esportazione.