3.25. Moduli

Con il comando Moduli, è possibile mostrare i vari moduli di estensione disponibili e controllare quali di essi debbano essere caricati. I moduli si occupano di funzioni come la scelta di colori o i filtri dello schermo. Qualsiasi cambiamento effettuato sulle impostazioni tramite la gestione moduli avrà effetto dopo il riavvio di GIMP. Questi cambiamenti influenzano le caratteristiche funzionali di GIMP, la sua dimensione in memoria e la sua velocità di avvio.

3.25.1. Attivazione del comando

È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite ModificaModuli.

3.25.2. Descrizione della finestra «gestione moduli»

Figura 16.26. La finestra di dialogo «gestione moduli»

La finestra di dialogo gestione moduli

La finestra di dialogo della gestione moduli che mostra i moduli caricabili.

Facendo clic sui riquadri nella prima colonna dell'elenco moduli abiliterà/disabiliterà questi ultimi. Al prossimo avvio di GIMP, ogni modulo selezionato verrà caricato.

Si noterà la differenza solo quando si proverà ad usare i moduli. Per esempio, ci sono diversi selettori di colore per selezionare i colori di primo piano e di sfondo. Alcuni di questi selettori sono moduli e sono disponibili sono quando si controlla le rispettive opzioni nella gestione dei moduli:

Figura 16.27. Esempio di moduli caricati: moduli di selezione colore

Esempio di moduli caricati: moduli di selezione colore

Moduli di selezione colore caricati

Esempio di moduli caricati: moduli di selezione colore

Moduli di selezione colore non caricati


Per i moduli caricati, le informazioni sui moduli selezionati sono mostrate in fondo alla finestra di dialogo.

Nella seconda colonna, per ogni modulo caricato viene mostrato lo scopo del modulo. Per ogni modulo non caricato, viene mostrato il percorso del modulo stesso.

Quando si fa clic sul pulsante Ricarica, l'elenco dei moduli viene aggiornato: i moduli non più presenti su disco vengono rimossi e al loro posto vengono aggiunti tutti i nuovi moduli trovati.