6.21. Dimensione di stampa

Questo comando apre la finestra di dialogo Imposta risoluzione di stampa immagine che serve a cambiare la dimensione dell'immagine stampata e la sua risoluzione. Questo comando non cambia il numero di pixel presenti nell'immagine e neanche la ricampiona (se si vuole cambiare la dimensione dell'immagine tramite ricampionamento, usare invece il comando Scala immagine).

6.21.1. Attivazione della finestra

  • È possibile accedere a questa finestra dalla barra del menu immagine tramite ImmagineDimensione di stampa....

6.21.2. Opzioni della finestra di dialogo «Dimensioni di stampa»

Figura 16.78. La finestra di dialogo «Imposta risoluzione di stampa immagine»

La finestra di dialogo Imposta risoluzione di stampa immagine

La risoluzione di uscita determina il numero di pixel usati per unità di lunghezza dell'immagine stampata. Attenzione a non confondere la risoluzione di uscita con la risoluzione della stampante, che viene espressa in dpi (dots per inch, punti per pollice); più punti vengono usati per stampare un singolo pixel.

Quando la finestra di dialogo appare, la risoluzione mostrata nelle caselle è la risoluzione dell'immagine originale. Se si incrementa la risoluzione finale, la pagina stampata risulterà più piccola, dato che verranno usati più punti per unità di lunghezza. Di conseguenza, e per la stessa ragione, il ridimensionamento dell'immagine modifica la risoluzione.

Incrementando la risoluzione del risultato si incrementa la nitidezza della pagina stampata. Quest'operazione è abbastanza diversa dalla semplice riduzione dell'immagine per scalatura, dato che nessun pixel (e quindi nessuna informazione grafica) viene persa.

Larghezza; Altezza

È possibile impostare la larghezza e l'altezza di stampa usando le caselle di immissione testo oltre che decidere le unità di misura per le stesse caselle, scegliendole dal menu a discesa.

Non appena si cambia la larghezza o l'altezza dell'immagine, il valore X e/o Y della risoluzione cambia automaticamente. Se i due valori di risoluzione rimangono collegati, viene mantenuta automaticamente anche la relazione tra i valori di larghezza e altezza dell'immagine. Se si desidera impostare questi valori in modo indipendente, basta fare clic sul simbolo della catena per spezzare il collegamento.

Risoluzione X; Risoluzione Y

È possibile impostare la risoluzione usata per calcolare la larghezza e l'altezza di stampa per la dimensione fisica dell'immagine, ovvero, il numero di pixel che la compongono.

Usare le caselle di immissione testo per cambiare questi valori di risoluzione. Essi possono rimanere collegati per mantenere il rapporto fra loro costante. Il simbolo di catena indica proprio il fatto che questi valori sono collegati da un rapporto costante. Se si spezza il simbolo di catena, facendo clic sopra di esso, sarà possibile cambiare i valori singolarmente in maniera indipendente.