2.9. Salva come...

Il comando Salva come mostra la finestra di dialogo «Salva immagine». Dalla versione GIMP-2.8, il file viene automaticamente salvato nel formato XCF e non è possibile salvarlo in un altro formato (per far ciò è necessario esportarlo). La finestra di dialogo del salvataggio permette solo di salvare con un altro nome e/o in un'altra posizione.

2.9.1. Attivazione del comando

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite FileSalva come...,

  • o usando la scorciatoia da tastiera Maiusc+Ctrl+S.

2.9.2. La finestra di dialogo «Salva immagine»

Figura 16.13. La finestra di dialogo «Salva immagine»

La finestra di dialogo Salva immagine

  1. Il pannello di sinistra è diviso in due parti. La parte superiore elenca le cartelle principali e i dispositivi di archiviazione; non è possibile modificare questa lista. La parte inferiore elenca i segnalibri; essi possono essere aggiunti o rimossi dall'utente. Per aggiungere un segnalibro, selezionare una cartella o un file nel pannello di centro e fare clic sul pulsante Aggiungi presente in fondo al pannello di sinistra. Si può usare anche il comando Aggiungi ai segnalibri presente nel menu contestuale, che si ottiene facendo clic con il tasto destro del mouse. Un segnalibro può essere cancellato semplicemente selezionandolo e facendo clic sul pulsante Rimuovi.

  2. Il pannello centrale mostra l'elenco dei file presenti nella cartella corrente. Per cambiare la cartella corrente basta fare doppio clic su una cartella presente nel pannello. Per selezionare un file invece si usa il clic singolo. Si può poi salvare nel file selezionato facendo clic sul pulsante Salva. Notare che un doppio clic salva direttamente il file.

    Facendo clic con il tasto destro del mouse all'interno del pannello centrale, si accede al comando Mostra file nascosti.

  3. L'immagine selezionata viene mostrata nella finestra dell'Anteprima. La dimensione del file, la risoluzione e la struttura dell'immagine vengono mostrate sotto la finestra dell'anteprima.

    Se l'immagine è stata creata o modificata da qualche altro programma, è possibile aggiornare l'anteprima facendo clic su di essa.

  4. Inserire il nome del file della nuova immagine in questa posizione.

    [Nota] Nota

    Se l'immagine è già stata salvata, GIMP suggerisce di utilizzare lo stesso nome del file. Se si fa clic sul pulsante Salva, il file viene sovrascritto.

  5. Sopra il pannello centrale, viene mostrato il percorso della cartella corrente. È possibile esplorare questo percorso facendo clic su ognuno dei pulsanti di cui è composto.

  6. Se si desidera salvare l'immagine in una cartella che non esiste ancora, la si può creare direttamente facendo clic su Crea cartella e seguendo le istruzioni.

  7. Questo pulsante è impostato in maniera predefinita a Tutti i file. Questo significa che verranno mostrati tutti i tipi di file, anche se non sono immagini. È possibile filtrare l'elenco, riducendolo, per visualizzare solo un tipo particolare di file.

  8. Con l'elemento Seleziona tipo di file si può specificare il formato di compressione con il quale salvare il file XCF.