8.11. Curve

Lo strumento Curve è lo strumento più sofisticato per modificare il colore, la luminosità, il contrasto o la trasparenza del livello attivo o di una selezione. Mentre lo strumento Livelli consente di lavorare su Ombre e Alteluci, lo strumento Curve permette di lavorare su qualsiasi intervallo tonale. Funziona solo su immagini RGB.

8.11.1. Attivazione dello strumento

È possibile ottenere questo strumento in due modi:

  • Nel menu immagine tramite ColoriCurve….

  • Facendo clic sull'icona dello strumento nel pannello strumenti, se questo strumento vi è stato abilitato. Per far ciò, fare riferimento a Sezione 1.11, «Strumenti».

8.11.2. Opzioni «Curve»

Figura 16.157. La finestra di dialogo «Curve»

La finestra di dialogo Curve

Presets, Preview, Split view

These options are common to GEGL-based filters. Please refer to Sezione 8.1, «Introduzione al menu «Colori»».

Canale

Ci sono cinque opzioni:

Valore

La curva rappresenta il valore, cioè la luminosità dei pixel come li si può vedere nell'immagine composita.

Rosso; Verde; Blu

La curca rappresenta la quantità di colore presente in ognuno dei tre canali RGB. Qui, scuro significa poco riferito alla quantità di colore. Chiaro significa invece molto dello stesso colore.

Alfa

La curva rappresenta l'opacità dei pixel. Scuro significa molto trasparente. Chiaro significa molto opaco. L'immagine o il livello attivo devono avere un canale alfa perché si abiliti questa opzione.

Reimposta canale

Questo pulsante elimina tutte le modifiche apportate al canale selezionato e torna ai valori predefiniti.

Regola le curve in luce lineare e percettivamente

Questi nuovi pulsanti in GIMP-2.10 permettono di commutare tra le modalità a luce lineare e percettiva (quindi non lineare).

I pulsanti lineare e logaritmico

Questi pulsanti consentono di scegliere tra l'istogramma di tipo lineare o logaritmico. Si può anche usare le stesse opzioni nella finestra di dialogo «Opzioni strumento». L'istogramma reso in grigetto non viene visualizzato per impostazione predefinita.

Area di modifica principale
  • The horizontal gradient: it represents the input tonal scale. It, too, ranges from 0 (black) to 255 (white), from Shadows to Highlights. When you adjust the curve, it splits up into two parts; the upper part then represents the tonal balance of the layer or selection.

  • The vertical gradient: it represents the destination, the output tonal scale. It ranges from 0 (black) to 255 (white), from Shadows to Highlights.

  • The chart: the curve is drawn on a grid and goes from the bottom left corner to the top right corner. The pointer x/y position is permanently displayed in the top left part of the grid. By default, this curve is straight, because every input level corresponds to the same output tone. GIMP automatically places a point at both ends of the curve, for black (0) and white (255).

    If you click on the curve, a new point is created. When the mouse pointer goes over a point, it takes the form of a small hand. You can click-and-drag the point to bend the curve.

    If you click outside the curve, a point is also created, and the curve includes it automatically. If you Ctrl-click outside the curve, the Y-coordinate will snap to the original curve: this is particularly useful for adding points along the curve.

    Unactive points are white. The active point is black. You can activate a point by clicking on it. You can also swap the point activation by using the Left and Right arrow keys of your keyboard.

    Two points define a curve segment which represents a tonal range in the layer. You can click-and-drag this segment (this creates a new point). Of course, you can't drag it beyond the end points.

    To move a point, several possibilities to fine tune the point position. :

    • Click-and-drag the point.

    • Using Up and Down arrow keys (Holding the Shift down lets you move it by increments of 15 pixels) to move the point vertically.

    • Ctrl + click-and-drag allows you to move the point along the curve in its segment, independently of the pointer position.

    • Another way to move point is using the «Input» and «Output» spin buttons, new in GIMP-2.10.12: see below.

    To delete all points (apart from both ends that can't be deleted), click on the Reset Channel button. To delete only one point, move it beyond any adjacent point horizontally.

    Meanwhile, on the canvas, the mouse pointer has the form of an eye-dropper. If you click on a pixel, a vertical line appears on the chart, positioned to the source value of this pixel in the selected channel. If you Shift-click, you create a point in the selected channel. If you Ctrl-click, you create a point in all channels, possibly including the Alpha channel. You can also Shift-drag and Ctrl-drag: this will move the vertical line and the point will show up when releasing the mouse left button.

    The histogram of the active layer or selection for the selected channel is represented grayed out in the chart. It's only a reference and is not updated during treatment.

Input, Output

These spin buttons allow setting the selected point coordinates numerically and accurately if needed.

Type

Control points can be either Smooth (default: all points are smooth) or Corner points. These Corner points result in sharp angle. They are displayed using a diamond shape. You can toggle between Smooth and Corner for the selected point.

Tipo di curva
Smussata

This Smooth option concerns the whole curve, not only the selected point as above.

Mano libera

With this mode, you can draw a free hand line that you can smooth by clicking the Smooth Curve type.

8.11.3. Using «Curves»

8.11.3.1. Sommario e forme base

We create points and segments on the curve and we move them to shape the curve. This curve maps «input» tones of the active layer or selection to «output» tones.

Come lavora lo strumento curve

Moving the point a pixel upwards makes this pixel brighter.

Moving the point upwards

Rendere la curva più orizzontale

Rendere la curva più orizzontale forza tutti i campi tonali in ingresso ad occupare un ristretto campo tonale d'uscita.

L'istogramma mostra la compressione dei pixel nel campo d'uscita. I pixel più scuri e quelli più chiari sono scomparsi: il contrasto diminuisce.

Figura 16.158. Rendere la curva più orizzontale

Rendere la curva più orizzontale

Rendere la curva più orizzontale

Rendere la curva più orizzontale

L'istogramma risultante


Rendere la curva più verticale

Spostare il capo superiore a sinistra e il capo inferiore a destra equivale a spostare il cursore bianco a sinistra e il cursore nero a destra nello strumento Livelli: tutti i pixel il cui valore è maggiore del punto bianco (la parte piatta della curva) vengono resi bianchi (più colorati/più opachi in base al canale selezionato). Tutti i pixel il cui valore è inferiore al punto nero (la curva appiattita in basso) vengono resi neri (nero/completamente trasparente). I pixel corrispondenti ai punti della curva che si sono spostati verso l'alto vengono resi più chiari. I pixel corrispondenti ai punti della curva che sono stati spostati verso il basso vengono resi più scuri (frecce verdi). Tutti questi pixel saranno estesi all'intero intervallo tonale d'uscita.

L'istogramma mostra l'estensione dei valori, da nero (0) a bianco (255): il contrasto aumenta. Dato che il canale Valore è selezionato, le modifiche influiscono su tutti i canali di colore e i colori aumentano.

Figura 16.159. Rendere la curva più verticale

Rendere la curva più verticale

Rendere la curva più verticale

Rendere la curva più verticale

Il risultato e il suo istogramma


8.11.3.2. Casi pratici
Inverti colori

Curva invertita

Il nero viene reso bianco (completamente colorato/completamente opaco). Il bianco viene reso nero (nero, completamente trasparente). Tutti i pixel adottano il colore complementare. Perché? Perché sottraendo i valori del canale da 255 si ottiene il colore complementare. Ad esempio: 19; 197; 248 un cielo blu dà 255-19; 255-197; 255-248 = 236; 58; 7, rosso vivo.

Aumenta il contrasto

Contrasto aumentato

Il contrasto viene aumentato nei toni medi perché la curva è più ripida. Le alteluci e le ombre vengono aumentate, ma il contrasto è leggermente inferiore in queste aree perché la curva è più piatta.

Al lavoro sui canali di colore

Per ogni canale, è stato spostato il punto bianco orizzontalmente a sinistra, fino alle prime alteluci. Ciò facendo si schiarisce le alteluci. Poi è stata modellata la curva per alleggerire i mezzi toni e le ombre mentre viene mantenuto il nero.

L'immagine originale e il risultato